banner1

A cura di

Daniela Rossini e Carla Gagliardi

Operatrici - BioNaturali

L'Operatore in DBN ricopre un ruolo di consulente nel campo del benessere e di educatore a stili di vita. La sua opera è imperniata sul concetto di prevenzione, sulla valorizzazione dell'equilibrio psico-fisico e sulla stimolazione delle risorse vitali dell'individuo attraverso metodi ed elementi naturali.

La sua attività professionale si basa sul rapporto interpersonale e sull'applicazione di discipline energetiche, olistiche, naturali e tecniche corporee. Qualora la sua formazione sia multidisciplinare, sarà in grado di scegliere la disciplina più idonea per il ricevente.

 

OlisticaMi nasce dalla volontà di offrire uno spazio dover poter guardare alla persona nella sua globalità attraverso pratiche e attività che hanno per finalità il recupero e il mantenimento dello stato di benessere

... Guardare alla persona nella sua globalità, attraverso pratiche finalizzate al recupero e al mantenimento di uno stato di benessere...

“la pressione delle mani fa scorrere il fiume della vita” T. Namikoshi

Shiatsu: dal giapponese Shi = dito, Atsu = pressione

 

s d

Con questo termine si designa una tecnica manuale elaborata e codificata in Giappone nei primi anni del ‘900, che consiste in pressioni naturali effettuate sul corpo con le dita, con il palmo della mano o con il gomito.

Già nel nome stesso è racchiusa l’essenza di questa tecnica che si rivolge alla persona con un intervento diretto, andando a recuperare il valore del contatto, necessità vitale per l’uomo, che nella nostra società viene trascurato

  • Effetti del trattamento sulla schiena
  • Benefici a collo e spalle
  • Benefici sui piedi

riflessologia plantare

Con il sovraccarico di lavoro a cui sono costretti ogni giorno i nostri piedi, non deve stupire quanto sia benefico sottoporsi regolarmente a cicli di sedute di Riflessologia Plantare.

Le tensioni che generalmente accompagnano una situazione di disagio provocato da un qualsiasi disturbo si allentano grazie all’intervento della riflessologa che agisce con la digitopressione stimolando punti precisi del piede dove sono presenti le maggiori terminazioni nervose.

massaggio metamorfico

Scoperto negli anni sessanta da Robert Saint John naturopata e riflessologo inglese, questa tecnica, non lavora direttamente sul corpo fisico come la riflessologia ma lascia che sia l’energia vitale profonda della persona ad operare gli eventuali cambiamenti.

Partendo dal presupposto che corpo, psiche ed energia sono inscindibili, Saint John sovrappone una mappa psicologica sulla mappa fisica dei punti riflessi e studia gli effetti psicologici del trattamento riflessologico sulla colonna vertebrale, cioè sul principale supporto osseo che contiene il sistema nervoso centrale e periferico.

massaggio antistress

Il massaggio antistress è il modo in cui ognuno di noi può dare ascolto ai segnali che il corpo continua ad inviarci
L’antistress è stato definito il “massaggio del 2000”, il punto d’incontro tra oriente ed occidente, tra antico e moderno, è il risultato della fusione di varie tecniche di manipolazione corporea.
Studiato per alleviare tensioni immagazzinate e bloccate nella memoria cellulare del nostro corpo e per aiutare l’uomo moderno a ritrovare un giusto e fisiologico equilibrio.

 

massaggio drenante

E’ un tipo di massaggio che contempla manualità specifiche che hanno come obiettivo la tonificazione di zone specifiche del corpo dove è più evidente l’accumulo di massa grassa e soprattutto di ritenzione idrica. Elimina le scorie, stimola la diuresi.

E’ un trattamento coadiuvante al modellamento del corpo, alla risoluzione dei pannicoli adiposi e all’elasticità cutanea.
Questo particolare tipo di massaggio olistico-modellante lavora nello specifico sul sistema linfatico e circolatorio favorendo l’eliminazione delle scorie metaboliche, tramite la “stimolazione” della diuresi , e svolgendo un’azione disintossicante.
Migliorando inoltre la circolazione si vanno ad ossigenare le cellule dei tessuti connettivi, cutanei e sottocutanei. Riequilibrando il metabolismo cellulare migliorano anche il tono dei tessuti, la compattezza e l’aspetto della pelle.

 

massaggio californiano

E’ conosciuto anche con il nome di massaggio sensitivo o psicosomatico, è nato alla fine degli anni ’60 A Big Sur in California presso l’Istituto Esalen.
Nell’intento dei suoi ideatori è stato creato come coadiuvante per la psicoterapia; notarono infatti sui loro pazienti in terapia, soprattutto reduci di guerra, l’estremo bisogno di protezione, consolazione,tenerezza.
L’obiettivo principale è che la persona massaggiata ritrovi il suo equilibrio entrando in pieno contatto con se stessa, la peculiaritа del massaggio californiano infatti è proprio quella di coinvolgere, più di altre tipologie di massaggi, sia la sfera fisica che quella psicologica.

Il sito utilizza cookies solo per funzioni tecniche e per statistiche anonime (Google Analytics: > approfondimenti. Non attiviamo funzionalità che interferiscano con quello che decidete di vedere.
Se preferite comunque non memorizzare cookies, potete usare la "navigazione anonima" del vostro browser.