Aiutaci con il tuo

5x1000
... a informarti su salute e benessere!

C.F. 97559220153

leggi di più


 

Una delle principali finalità di uno stile alimentare e di vita sano è quello di regolare il nostro equilibrio acido-base.

nutrizione - acidosiL'acidosi aggrava lo stato di salute dell'organismo ed è una situazione che sempre più frequentemente uno specialista del settore alimentare si trova a dover riconoscere e gestire sul paziente.

Quando si parla di acidosi si intende l’acidosi metabolica dei nostri tessuti, cioè unpH tissutale spostato verso l’acido invece di avere parametri neutri (pH 7).

Quando le sostanze nutrienti entrano e le sostanze di scarto escono, le condizioni di omeostasi sono mantenute e le cellule dei tessuti riescono a svolgere le loro attività in modo ottimale mantenendo un valore di pHsostanzialmente neutro.

Può accadere che le sostanze di scarto e le tossine restino all’interno della cellulao immediatamente fuori nell'ambiente circostante, invece di essere eliminate: questo provoca unabbassamento del pH tissutale che può essere anche grave.

nutrizione - acidosiUn’altra causa importante di acidità è la carenza di vitamine ed oligoelementi. La trasformazione delle sostanze che assorbiamo attraverso l’alimentazione avviene in modo scorretto o deficitario se essi non sono presenti nel nostro organismo in dosi corrette e sufficienti, cioè se la nostra alimentazione non è idonea o è carente: questo provoca un eccesso di acidità.

Il pH acidoinnesca reazioni infiammatorie: molte delle malattie tipiche dell'era moderna occidentale sono riconducibili a questa acidosi tissutale, perché interferisce sulle funzioni metaboliche generali del corpo.

Un altro fattore di influenza del pH corporeo èlo stile di vita: la sedentarietà,il fumo,l’uso ricorrente di caffèo di bevande alcoliche, lostresse gli stati emotivi negativi comportano un forte spostamento verso il pH acido. Anche l’abuso di farmaci,con le loro sostanze di scarto è tra i responsabili di un aumento dell’acidosi corporea.

nutrizione - acidosiIl metodo migliore per controllare il pH corporeo è la misurazione del pH delle urine, che può essere facilmente effettuato da chiunque: occorre semplicemente procurarsi in farmacia le famose “cartine tornasole”, vendute in forma di strisce o di rotoli di carta speciale.

Le cause di acidità sono quindi molteplici: un esperto in nutrizione sarà in grado di indagare in modo approfondito per ricercarle, gestirle e trovare la via giusta per mantenere in salute l’individuo.

Il sito utilizza cookies solo per funzioni tecniche e per statistiche anonime (Google Analytics: > approfondimenti. Non attiviamo funzionalità che interferiscano con quello che decidete di vedere.
Se preferite comunque non memorizzare cookies, potete usare la "navigazione anonima" del vostro browser.